lunedì 18 aprile 2016

INTERVISTA A LUCY DALE



Ciao Lucy, benvenuta nel mio blog. Partiamo dal tuo pseudonimo, perché questa scelta letteraria?

Alcune amiche e lettrici mi chiamavano sempre Lucy su whatsapp così ho pensato di usarlo per pubblicare la mia storia, mentre per il cognome mi sono fatta aiutare da alcune amiche scrittrici.

Il diploma in Ragioneria, sei mamma a tempo pieno e moglie felice. Dove trovi il tempo per scrivere e quando hai deciso di impugnare carta e penna?

Il tempo è molto poco ultimamente ma approfitto di quei momenti in cui la bimba piccola sta tranquilla o se sono sola a casa. Per il 'quando ho preso carta e penna' devo fare una distinzione in due momenti: scrivo poesie da quasi 5 anni ma solo per me stessa e per qualche forum, poi mi hanno spronata a fare di più e ho iniziato a scrivere il mio primo romanzo.

Tra le tue passioni annoveri il canto a cui ti dedichi sin da bambina. Parlacene.

Da quel che ricordo ho sempre cantato, ovunque. I viaggi in macchina per andare dai nonni erano scanditi da musica inglese e americana e io già da piccola pronunciavo quei suoni, ovviamente non nel modo corretto perché mi basavo solo sul mio udito.  Poi c'era la scuola e una maestra che ci faceva rappresentare commedie napoletane e il catechismo in parrocchia con le recite. Verso i 9 anni mi sono fatta avanti nel coro della chiesa e da lì ho sempre cantato. Partecipato a dei festival paesani e a qualunque manifestazione in cui potevo esprimermi cantando.

Hai mai pensato di scrivere un romanzo in cui compare questa tua predilezione?

Sì, devo dire che ci ho pensato. Nel mio primo romanzo è un argomento che sviluppo poco ma mi piacerebbe raccontare di un sogno e della dedizione per realizzarlo.

Sei una lettrice instancabile. Quali sono i tuoi autori preferiti e c’è qualcuno che consideri tua “Musa”?

Non amo preferire qualcuno rispetto a un altro. Ogni libro che scelgo di leggere è frutto di una pulsione in quel determinato momento. Non corro dietro alle uscite o alla massa, mi prendo il mio tempo. Amo molto Diana Palmer e Sarah Morgan, ma anche tante mie colleghe italiane. Un'autrice è diventata la mia ossessione, Miss Black e credo di aver terminato oltre 60 suoi romanzi erotici.

Il libro che ti ha cambiato la vita, quello che non sei riuscita a finire e quello da cui non ti separeresti mai?

Direi "Orgoglio e pregiudizio" o "Il giardino segreto" per quelli che mi hanno cambiato la vita e non mi separerei mai da "Ovunque mi porti" o "Un romanzo per amarti". Purtroppo alcuni non sono riuscita a finirli tra cui "Il Lord del Maniero" e "80 days - I colori della passione" ma ho fatto fatica anche con la "Crossfire trilogy".

Il tuo esordio avviene nel con il romance “Sei Tu il mio Destino”. Cosa troveranno i lettori al suo interno?

Semplicemente un pezzo di vita vera. Non ho romanzato niente, attenendomi ai fatti per come si sono svolti nella realtà. Non ci sono tipi impossibili, ricchi o altro, grandi città o intrighi. Solo una ragazza di quasi 16 anni e il ragazzo di cui si scopre innamorata.


http://www.amazon.it/Sei-mio-destino-Lucy-Dale-ebook/dp/B013PDCNOO



Quali tematiche affronti?

La mia protagonista affronta alcuni temi, anche se non in maniera lunga: le amicizie di comodo, l'invisibilità in famiglia e il non sentirsi amata, il primo amore e la paura di non essere ricambiata,la differenza d'età, i pregiudizi, il destino.

Quale messaggio vuoi trasmettere?

La vita è un viaggio meraviglioso, a volte tranquillo, avventuroso oppure turbolento, ma non sai mai cosa ti ha riservato il destino.

Qual è stato l’input per questo libro?

Volevo essere vera come lo sono negli stati animo delle mie poesie e far sapere che le favole non sono solo frutto della fantasia.
“ Sei Tu il mio Destino” si ispira a una storia realmente accaduta. Perché?
Credo che sia bello sognare e Lia e Cam dimostrano che anche nella realtà ci sono amori da sogno, perciò ho deciso di raccontarli.

Hai qualche altro progetto in cantiere? 

Sto completando un romanzo erotico "Delicious" e poi ho un contemporaneo a pov alternati da riprendere "Legata a me". 

È stato un grandissimo piacere ospitarti nel mio blog. In bocca al lupo per tutto!

 Per seguire Lucy  LUCY DALE AUTRICE






2 commenti:

  1. Grazie mille Linda per la tua disponibilità e ospitalità♥♥♥ mi hai fatto delle domande che mi hanno fatto riflettere...
    Un abbraccio♥♥♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, sei sempre la benvenuta <3

      Elimina