mercoledì 12 febbraio 2014

L'artista che c'è in te - INTERVISTA A FRANCESCA REGNOLI

Bentornati al nostro appuntamento mensile con la rubrica "L'artista che c'è in te", che vi fa conoscere più da vicino i talenti che si nascondono dietro alla buona realizzazione di un libro.
Oggi è il turno di Francesca che ha realizzato le meravigliose copertine di "Bianco e nero" che ho avuto il piacere di recensire e "Ofle tra i due mondi" per il quale ho curato la prefazione. Entrambi della bravissima autrice Emanuela Rocca che ho già ospitato con immenso piacere nel mio blog.
Le cover di questi bellissimi romanzi mi hanno subito colpita e ho voluto conoscere più da vicino questa ragazza e il suo indiscutibile talento.
Ma lasciamo a lei la parola ora!


Ciao Francesca, benvenuta nel mio blog. Tre aggettivi per definirti. 

Socievole, riservata  e timida.

Il diploma di grafica pubblicitaria e l’impiego in una ditta di pulizie. Quando hai sentito in te sbocciare questa particolare predilezione per il disegno e la grafica? 

Da quando ho memoria ho sempre amato disegnare, è una passione, uno sfogo e un riflesso di sé stessi. La passione per la grafica è nata pian piano dal primo anno di superiori. 

Come nasce un tuo disegno? 

Spesso mi accade di trasformare un pensiero in un’immagine, che poi mi ritrovo a disegnare. 

Sei la figlia della talentuosa scrittrice Emanuela Rocca e curi personalmente le copertine e le immagini presenti nei suoi romanzi. Partiamo dal primo edito “Il sole e la luna”, un romanzo erotico e terribilmente attuale. Com’è nata l’ispirazione per i disegni che il lettore troverà all’interno? 

Discutendone con mia madre per dar vita a dei disegni che riflettessero le emozioni dei personaggi del libro.


E’ stata poi la volta del secondo romanzo di Emanuela, “Bianco e nero”, una raccolta di racconti erotici attuali e dotati di disarmanti punti di riflessione. Anche qui, cos’ ha ispirato la delicata e, allo stesso tempo, incisiva copertina? 

Secondo me, l’amore è un soffio leggero e sensuale, come il vento e dei petali di rosa. 

Di recente pubblicazione è anche “Ofle tra i due mondi,” terzo romanzo della Rocca, per il quale hai curato  l’affascinante copertina. Cosa ti ha ispirato per questo romanzo fantasy trasudante una  morale acuta e disarmante? 

Ho letto il libro e mi sono innamorata del personaggio principale, Ofle, ho voluto infatti raffigurare lui, per come lo immaginavo. Ho voluto renderla semplice come semplice e trasparente è il protagonista del libro. E mi sono concentrata sullo sguardo perché colpisca già dalla copertina.

Vuoi lasciare qualche link per i lettori del blog che desiderano contattarti? 

Vi lascio il mio profilo Facebook: https://www.facebook.com/abbie.regnoli 

Hai qualche progetto al quale stai lavorando e che vuoi svelare in anteprima? 

Non per il momento, ma spero di continuare su questa linea.

E’ stato un vero piacere intervistarti, in bocca al lupo per il tuo lavoro! Personalmente, continuerò a seguirti molto volentieri. 

Ti ringrazio! 




Vi saluto anche io lasciandovi ammirare i bellissimi disegni che si trovano dentro al romanzo d'esordio della Rocca "Il sole e la luna".






 E naturalmente le copertine di "Bianco e Nero" e "Ofle tra i due mondi", curate da Francesca.




 Al prossimo mese con "L'artista che c'è in te".

4 commenti:

  1. grazie mille Linda, sei sempre splendidamente unica
    Emanuela Rocca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie carissima, tu lo sei molto più di me <3

      Elimina
  2. Ti ringrazio molto per i complimenti e per l'intervista, anche se non sono di molte parole.
    Francesca

    RispondiElimina